Vini della Sardegna

Vini della Sardegna

In Sardegna la produzione di vino è da sempre stata una tra le coltivazioni più importanti di questa regione, partendo dall’entroterra fino ad arrivare lungo le coste, ogni zona inoltre è caratterizzata per una coltivazione di vite specifica e per una elevata qualità della produzione enologica.

La “carte dei vini” offerta da quest’isola, varia da quelli più robusti fino ad arrivare a quelli più raffinati, bianchi e rossi, ma anche rosé, tutti quanti comunque capaci di rispettare l’equilibrio tra ambiente e richiesta produttiva.

Qualche cenno storico sul vino della Sardegna è doveroso farlo. Sicuramente nei secoli è stata una terra di conquista da parte di numerose popolazioni che a loro modo hanno contribuito allo sviluppo della viticultura locale.

Ricordiamo le popolazioni semitiche, cretesi e fenicie che, con i loro punti di appoggio lungo la costa crearono da un lato importanti sbocchi commerciali sul mediterraneo e allo stesso tempo introdussero questo tipo di coltivazione.

Purtroppo un periodo vandalico fece si che le coltivazioni vinicole locali ebbero un arretramento importante, che solo grazie ad una successiva politica portata dai romani, la riportò a livelli di eccellenza.

Tra i vini sardi più importanti troviamo sicuramente: il Cannonau, il Bovale, il Nuragus, Vernaccia e il Cagnulari.

AL Big Mama’s Cafè potete trovare le cantine Giogantinu e Argiolas  che abbiamo selezionato per proporvi l’eccellenza del vino sardo.

Big Mama’s Cafè

2017-12-01T10:36:10+00:00